Aosta, si avvicina la rivoluzione dei parcheggi

 

Quasi pronto per l'apertura il pluripiano di via I Maggio

Parcheggio-delavillex530

AOSTA. Si avvicina la data di apertura del nuovo parcheggio pluripiano di via I Maggio, ad Aosta, vicino allo stabilimento Cas. Ci vorrà ancora qualche settimana per completare le pratiche burocratiche e nel frattempo il Comune sta preparando la delibera per regolamentarne la fruizione.

L'opera da 4,7 milioni di euro - cofinanziata da Stato, Regione e Comune e realizzata nell'ambito del Prusst (il Programma di riqualificazione urbana e sviluppo sostenibile) - dovrà servire come punto di sosta per gli automobilisti diretti nella zona del centro di Aosta. L'idea di base è che, anziché arrivare fino in città con il proprio veicolo, i valdostani e soprattutto i pendolari si abituino ad utilizzare il nuovo parcheggio "de la ville" e raggiungano il centro città a piedi o con i mezzi pubblici.

In parallelo il Comune sta prendendo accordi con Regione, Pila Spa e Gros Cidac per "chiudere" i parking della telecabina e dell'ipermercato affinché gli unici a poterli utilizzare siano, rispettivamente, gli utenti con telepass o con un abbonamento e i clienti che fanno la spesa.

In questo modo, per poter lasciare il proprio veicolo, gli automobilisti dovranno servirsi del "de la ville" che sarà a pagamento, con tariffe più convenienti per le soste più lunghe. Quella oraria diurna (7-19) è fissata a 50 centesimi e quella notturna a 20 centesimi; la tariffa giornaliera massima a 3 euro. Per 30 euro sarà possibile acquistare un abbonamento mensile. Tutto sarà gestito dalla municipalizzata Aps.

 

Elena Giovinazzo

Pubblicità
Pubblicità