Nuova università, posticipata l'apertura del parcheggio

 

I posti auto, aumentati a 152, saranno pronti forse a fine anno

Parcheggio-extestafochix530

AOSTA. Nel centro di Aosta sta andando avanti il cantiere della nuova Università della Valle d'Aosta, nell'area ex Testafochi. I lavori sugli edifici dell'ateneo stanno proseguendo senza grossi intoppi e le tempistiche per ora sono rispettate.

Per la fine del 2018 è previsto il completamento del I lotto dell'ex palazzina Zerboglio dove sta sorgendo l'area della didattica e l'aula magna. Si allungano invece ulteriormente i tempi del nuovo parcheggio sul lato sud di via Monte Pasubio, il cui progetto ha subito delle modifiche. Innanzitutto i posti auto sono stati aumentati dai 119 previsti inizialmente a 152, una cinquantina dei quali potranno essere rimossi se gli altri lavori del polo universitario saranno appaltati. Il campetto di calcio progettato in origine inoltre è stato sostituito da un prato alberato e la zona verde che divide l'area parcheggio dalla palazzina Beltricco è stata ridotta.

L'apertura dovrebbe avvenire entro la fine dell'anno, salvo imprevisti che faranno ulteriormente slittare i tempi.

 

E.G.

Pubblicità
Pubblicità