Aosta, l'apertura del parcheggio "de la Ville" diventa un caso

parcheggio-delaville

Il sindaco Centoz risponde alla Regione: apertura diretta sarebbe più funzionale

AOSTA. L'apertura anticipata del parcheggio pluripiano di via I Maggio va bene, ma dovrebbe essere la Regione ad occuparsene per velocizzare l'operazione. Così il Comune di Aosta replica alla comunicazione ricevuta oggi da Palazzo regionale sulla disponibilità a rendere velocemente utilizzabile il nuovo parking "de la ville".

La Regione, tramite il presidente, ha proposto all'Amministrazione di piazza Chanoux di «cedere gratuitamente sin da ora il nuovo parcheggio pluripiano di via 1° maggio, per consentirne l'immediata apertura straordinaria» vista la situazione neve in città. Il Comune in risposta suggerisce invece che «risulterebbe sicuramente più funzionale un'apertura diretta e immediata da parte dell'Amministrazione regionale» della struttura in attesa di «mettere in atto gli adempimenti burocratici consequenziali a giungere all'apertura del parcheggio seguendo le procedure a suo tempo concordate».

Il sindaco Centoz ricorda che la città «ha contribuito anche a sostenere parte delle spese di costruzione» del parcheggio e poi ringrazia «sentitamente il presidente Viérin per la solerte e fattiva collaborazione».

 

C.R.

Altre news dai Comuni

Pubblicità
Pubblicità