Aosta, il Comune decide la risoluzione del contratto con la Puliart

In corso l'individuazione di un'altra ditta che si occuperà della pulizia degli edifici comunali fino al 2020

municipio-aostaAOSTA. Non sarà più la ditta Puliart ad occuparsi della pulizia degli edifici del Comune di Aosta. Ieri l'Amministrazione comunale, con provvedimento dirigenziale, ha deciso la risoluzione unilaterale del contratto d'appalto e nel contempo sta procedendo con l'individuazione del nuovo operatore che si occuperà del servizio fino al 31 marzo 2020 «così da garantire tutti i lavoratori interessati», si legge in una nota.

Una vicenda «triste» la definisce l'assessore alle Finanze, Carlo Marzi. «Il nostro obiettivo prioritario», aggiunge, è «di salvaguardare e garantire che i dipendenti possano, nel più breve tempo possibile, tornare a percepire gli stipendi con regolarità».

Il Comune ha «iniziato a lavorare con la ditta che subentrerà affinché il servizio possa iniziare già nei primi mesi del nuovo anno».

 

E.G.

Altre news dai Comuni

Pubblicità
Pubblicità