Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Aosta, Centoz: nessuna intenzione di revocare deleghe ad assessore Marzi

 

Il sindaco: "se qualcuno vuole tornare al voto presenti mozione di sfiducia"

AOSTA. Il sindaco di Aosta, Fulvio Centoz, non ha «alcuna intenzione di revocare le deleghe dell'assessore Carlo Marzi», rappresentante della Stella Alpina, «a meno che le altre forze politiche che sostengono la maggioranza» e cioè Uv ed Epav (ex Stella Alpina) «non garantiscano la stabilità raccogliendo le 18 firme necessarie al documento per modificare l'assetto di maggioranza con la fuoriuscita di Stella alpina». Lo ha dichiarato all'Ansa lo stesso Centoz a proposito degli assetti politici nel Comune capoluogo e del cambio di maggioranza avvenuto nei mesi scorsi in Regione.

«Se qualcuno vuole tornare al voto - ha aggiunto Centoz - allora presenti una mozione di sfiducia e la faccia votare in aula. Non ci sono altre strade».

 

redazione

Pubblicità
Pubblicità