Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Casinò, "sì" dei lavoratori all'accordo con l'azienda

 

In 335 votano a favore al referendum. Evitati i licenziamenti

Casino-scrittavetx530

SAINT-VINCENT. Alla fine i lavoratori hanno detto "sì": la proposta dell'azienda per evitare i licenziamenti collettivi al Casinò di Saint-Vincent è stata approvata con il referendum tra i dipendenti del Resort & Casinò.

Alla chiusura delle urne, ieri sera, su 642 aventi diritto hanno votato in 414 (332 della casa da gioco e 82 del settore alberghiero) e in 335 hanno dato espresso favorevole. Sessantasei i voti contrari, quattro le schede bianche e nove le nulle. Già questa mattina i sindacati si incontreranno all'Ufficio del lavoro per sottoscrivere l'intesa con l'azienda.

L'intesa prevede appunto il superamento della procedura dei licenziamenti. L'obiettivo dell'amministratore unico Di Matteo è comunque quello di risparmiare sul costo del lavoro per riportare in equilibrio i conti quindi con l'accordo si dà il via libera a 94 prepensionamenti ed a riduzioni per emolumenti e ferie per gli altri dipendenti.

 

M.C.

 

Pubblicità
Pubblicità