Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Forniture a CVA, la Regione si costituisce in giudizio davanti al Tar di Aosta

 

Il ricorso della WGP Srl riguarda la relazione della Commissione d'inchiesta

Cva-sede2x530

AOSTA. La Regione ha deciso di costituirsi in giudizio nel ricorso promosso davanti al Tar di Aosta dalla Water Gen Power - W.G.P. Srl contro la relazione della commissione d'inchiesta che il Consiglio regionale aveva istituito nei mesi scorsi per approfondire la fornitura a C.V.A. di materiale per centrali idroelettriche.

La relazione oggetto del ricorso è datata 30 marzo 2017 ed è il frutto di sei riunioni nel corso delle quali la Commissione "ha valutato la cospicua documentazione acquisita - si legge - e ha proceduto a numerose audizioni".

"Tale ricostruzione - riporta ancora la relazione - lascia aperti alcuni quesiti, ai quali la Commissioni pur non avendo potuto dare, nell'ambito dei poteri alla stessa assegnati univoca risposta, ha tuttavia ricondotto, evidenziandole, le numerose criticità e contraddizioni circa le modalità con le quali CVA ha proceduto all'acquisto di turbine e altro materiale proveniente dalla Cina".

 

M.C.

Pubblicità
Pubblicità