Le Iene ad Aosta sulle tracce dei 25.000 euro

 

Gli inviati della trasmissione tv in Valle la scorsa settimana per realizzare un servizio sulla vicenda

AOSTA. Le Iene la scorsa settimana sono venute ad Aosta per intervistare i protagonisti della semiseria vicenda dei 25.000 euro trovati in Regione. Gli inviati della trasmissione televisiva hanno sentito i protagonisti politici e la ditta di traslochi che si è occupata della sostituzione del mobilio nell'ufficio del presidente, al secondo piano di Palazzo regionale.

Non è la pirma volta che gli inviati delle trasmissioni satiriche giungono sino in Valle per indagare su fatti e avvenimenti particolari. Famosa rimane l'intervista all'allora presidente della giunta Caveri in merito al semiserio trenino di Cogne.

In questo caso tuttavia l'arrivo delle Iene qualche giorno prima della pubblicazione dei nomi degli indagati e delle dimissioni di Marquis, dopo mesi di sostanziale silenzio sulla vicenda, fa sorgere alcune domande. E' stato un caso? Un colpo di fortuna? Forse gli inviati de Le Iene hanno dei canali in Procura ad Aosta che la stampa locale non ha?

Comunque sia, è giusto che di questo mistero si occupi una trasmissione satirica. Da come è iniziata e da come si sta evolvendo, in pieno stile fantozziano, la reazione che suscita è infatti una grande risata.

 

Marco Camilli

Altre news di attualità

Pubblicità
Pubblicità