Raccolti 18mila euro in Valle d'Aosta con la Mela dell'Aism

 

I fondi finanziano la ricerca scientifica e le attività della sezione valdostana

AOSTA. La Mela di Aism, campagna promossa ogni anno dall'Associazione italiana sclermosi multipla, ha avuto in Valle d'Aosta un «esito molto soddisfacente». I circa duecento volontari che nel corso di quest'ultima edizione hanno allestito 43 punti di solidarietà in tutta la Valle hanno distribuito più di 1.600 sacchetti di mele e raccolto, grazie alla partecipazione dei valdostani, 17.993 euro.

Una parte dei proventi - spiega l'Aism - contribuirà «a potenziare l'impegno dell'Associazione negli ambiti della ricerca mirata a dare un significativo contributo a cercare la causa della malattia e la cura della persona con sclerosi multipla». Altri 8.384 euro saranno impiegati per le attività che la sezione di Aosta dedica alle persone con sclerosi, come il servizio di trasporto e le attività di socializzazione, e per il Centro riabilitativo.

La raccolta fondi non è ancora terminata. Chi volesse sostenere l'associazione può ancora partecipare alla lotteria con oltre 100 premi in palio. L'estrazione dei biglietti si svolgerà il 20 novembre nella sede aostana della sezione, in via Grand Eyvia.

 

E.G.

Pubblicità
Pubblicità