Maltempo: problemi alle linee telefoniche e interruzioni dell'elettricità in vari comuni

Riunione del sistema di protezione civile per fare il punto della situazione

AOSTA. Si sono riuniti oggi gli enti del Centro coordinamento soccorsi oggi per fare il punto della situazione sulla viabilità dopo le intense nevicate e l'alto pericolo di valanghe che interessa tutto il territorio regionale.

Oltre alle numerose strade ancora chiuse, in diverse località sono stati segnalati problemi di telefonia fissa e mobile e interruzioni di alcune utenze dell'energia eletrica. Le difficoltà maggiori riguardano Rhêmes, dove la strada regionale è chiusa per pericolo valanghe; Valgrisenche, Valsavarenche, Gaby, Gressoney-Saint-Jean, Valtournenche, Chamois e Fontainemore.

La situazione strade
Sono ancora numerose le strade non percorribili perché minacciate dal pericolo valanghe. Fino a nuovo ordine sono state disposte chiusure, oltre che nelle vallate del Gran Paradiso e nelle alte valli di Gressoney, di Ayas e di Valtournenche, anche a Morgex (strada tra Feyssoulaz e Pré-Saint-Didier) e Brissogne (strada comunale Ayettes - Chaney). A Cogne sono un centinaio le persone isolate tra Valnontey e Lillaz e la Commissione valanghe si sta riunendo per decidere come operare.

«Il sistema di Protezione Civile - spiega la Regione in una nota - sta monitorando costantemente la situazione e intervenendo in stretto raccordo con i Sindaci sulle diverse criticità in atto. La situazione metereologica è in evoluzione e si prevede una tregua delle precipitazioni a partire dalla serata di oggi e un miglioramento della situazione. Il livello di vigilanza resta ovviamente alto e tutte le strutture del Sistema di Protezione civile regionale sono pronte a intervenire ove necessario».

 

Marco Camilli

Altre news di attualità

Pubblicità
Pubblicità