Attiva You Pol, l'app che mette in contatto cittadini e polizia

Lo strumento consente di segnalare episodi di spaccio di droga e di bullismo

You-polx530

AOSTA. La collaborazione tra cittadini e forze dell'ordine è uno dei fattori più importanti per prevenire e contrastare la criminalità. In quest'ottica la Polizia di Stato arriva sugli smartphone e sui tablet con un'app, denominata "You Pol", che mette l'utente in contatto diretto con la Questura della propria città.

L'app permette di denunciare episodi di bullismo o di spaccio di stupefacenti direttamente alla sala operativa e di inviare immagini e link per segnalare eventi di cui si è stati diretti testimoni o di cui si ha avuto notizia, anche in forma anonima. Grazie alla georeferenziazione lo strumento permette inoltre di localizzare il dispositivo della persona che ha inviato la segnalazione e il luogo in cui si è verificato l'evento. Allo stesso tempo l'app contiene l'opzione per effettuare chiamate di emergenza al numero unico 112 o, se non attivo, al 113.

"You Pol" è stata attivata in via sperimentale in tre città (Roma, Milano e Catania) lo scorso mese di novembre e finora i download sono circa 20.000 e le segnalazioni ricevute quasi 300. Da oggi lo strumento è attivo in tutta Italia.

 

Clara Rossi

Altre news di attualità

Pubblicità