Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Vigili del fuoco, Coriale riassumerà l'incarico di comandante

 

Accordo davanti al giudice del lavoro per la causa intentata dopo il declassamento del 2015

AOSTA. L'ex comandante dei Vigili del fuoco della Valle d'Aosta, Salvatore Coriale, 58 anni, potrà tornare all'incarico che dovette lasciare a settembre 2015 dopo un "declassamento" a vice deliberato dall'allora giunta regionale. Si avvia così a conclusione la causa intentata da Coriale davanti al giudice del lavoro.

Coriale aveva assunto la guida del comando dopo aver vinto un concorso nel 2001 e recentemente aveva ottenuto una sentenza favorevole da parte della Consulta secondo la quale quello di comandante regionale dei Vigili del fuoco non può essere considerato un incarico fiduciario. Le parti si sono quindi accordate davanti al giudice del lavoro per una soluzione che consentirà all'ex comandante di rientrare al suo posto.

L'udienza è stata aggiornata al 21 giugno per dare il tempo necessario alla giunta regionale di approvare gli atti necessari.

redazione

Pubblicità
Pubblicità