Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Rapina nel parco, condannati a quattro anni due rumeni

 

L'episodio nei giardini della stazione di Aosta

AOSTA. Hanno rifiutato il patteggiamento e sono stati condannati a quattro anni di reclusione, per via direttissima, i due cittadini rumeni arrestati per rapina nel parco pubblico di via Conseil des Commis, davanti al tribunale di Aosta, nella notte tra mercoledì e giovedì scorsi. Per entrambi i giudici hanno disposto la custodia cautelare in carcere considerato il pericolo di reiterazione del reato.

Cristi Balan, 22 anni, e Nicolae Roman, 57, entrambi senza fissa dimora, erano stati intercettati poco dopo il fatto da polizia e carabinieri e trovati in possesso dello smartphone e del denaro sottratti ad un aostano di 48 anni incrociato per caso in zona stazione, portato fino all'area verde, colpito con un pugno e quindi derubato.

Il pm Introvigne aveva proposto di patteggiare tre anni e sei mesi.

 

M.C.

Pubblicità
Pubblicità