Arrestato per tentata rapina, camionista patteggia

 

Un anno e dieci mesi per aver provato a rubare del materiale elettronico

AOSTA. Ha patteggiato un anno e dieci mesi di reclusione e una multa di 600 euro (pena sospesa) il camionista ventinovenne arrestato ieri dai carabinieri per tentata rapina impropria.

L'uomo è accusato di aver cercato di rubare dei prodotti dal reparto elettronica di un negozio del valore di circa 200 euro dopo aver tolto il dispositivo antitaccheggio. E' stato bloccato all'uscita e ha cercato di sottrarsi al controllo.

Un altro autotrasportatore è stato invece denunciato per furto aggravato.

 

M.C.

Pubblicità
Pubblicità