Arresti per corruzione, Spelgatti (Lega Nord): "il sistema sta crollando"

 

La consigliera comunale di Aosta commenta gli arresti di Accornero e Cuomo

AOSTA. «Filamente si sta scoperchiando il vaso di Pandora. Il malaffare è sempre stato sotto gli occhi dei valdostani, che hanno però sempre mostrato rassegnazione e abitudine nei confronti di un sistema profondamente malato, accettandolo, da troppo tempo, come qualcosa di normale». Lo afferma Nicoletta Spelgatti, consiliera comunale ad Aosta della Lega Nord, commentando le notizie degli arresti di questa mattina.

«La legge del più forte ha sempre prevalso - aggiunge Spelgatti -. I cittadini non sono riusciti a sviluppare gli anticorpi contro tutto questo, molti per paura di ripercussioni personali da parte della politica e tanti, bisogna dirlo, per la speranza di poter ricevere favori di qualunque tipo, partecipando in qualche modo alla spartizione della torta».

Secondo la leghista «ultimamente le cose stanno cambiando radicalmente. Il sistema sta crollando. Le Autorità inquirenti e la Magistratura stanno facendo un gran lavoro. I valdostani possono finalmente rialzare la testa e lottare per dare nuova vita ad una regione meravigliosa come la nostra».

 

M.C.

Pubblicità
Pubblicità