Conclusi gli interrogatori di garanzia di Accornero e Cuomo

 

Brevi dichiarazioni degli avvocati difensori all'uscita da palazzo di giustizia

AOSTA. Si sono conclusi gli interrogatori di garanzia di Gabriele Accornero e Gerardo Cuomo davanti al giudice per le indagini preliminari Paladino e alla presenza del pm Luca Ceccanti titolare dell'inchiesta su corruzione e turbativa d'asta.

L'imprenditore titolare del Caseificio Valdostano ha chiesto la revoca delle misure cautelari come ha spiegato l'avvocato Maria Rita Bagalà all'uscita dal tribunale. «Abbiamo fatto tutte le richieste del caso», ha riferito.

L'ex consigliere delegato del Forte di Bard ha «risposte a tutte le domande» ha riferito il suo legale, Corrado Bellora. «Spetta al giudice adesso a fare le sue valutazioni» ha aggiunto.

Accornero e Cuomo sono entrambi ai domiciliari come disposto dal gip per pericolo di reiterazione del reato e di inquinamento delle prove.

 

redazione

Pubblicità
Pubblicità