Morto durante discesa di rafting, disposta l'autopsia

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Procura di Aosta ha aperto un fascicolo per omicidio colposo

raftingAOSTA. Sarà effettuata l'autopsia sul corpo di Fabrizio Mauri, il quarantottenne di Montano Lucino (Como) morto lo scorso sabato durante una discesa di rafting lungo la Dora Baltea.

Mauri è caduto dal gommone su cui si trovavano anche amici e familiari ed è finito in acqua ma non è chiaro se sia morto affogato o se abbia avuto un malore. L'esame sul corpo servirà a determinare questo aspetto.

Sull'incidente stanno indagando i carabinieri della stazione di Morgex. La Procura di Aosta ha aperto un fascicolo per omicidio colposo.

 

M.C.