Aosta, polizia blocca due ladri sorpresi a rubare in un bar

 

Arrestati due uomini con precedenti. Per il "colpo" hanno usato un'auto rubata

AOSTA. La polizia ha bloccato questa notte due ladri che si erano introdotti in un bar di regione Tzamberlet, ad Aosta, con l'intenzione di rubare il fondo cassa.

I due malvienti - P.D. italiano e C.A. di origini albanesi, entrambi di 33 anni e residenti nel capoluogo - avevano divelto una finestra sul retro del locale ed erano intenti a rubare i contanti quando sono intervenuti gli agenti della Volante, allertati dal sistema di allarme di cui era dotato il bar. Uno dei ladri ha cercato di scappare ed è stato bloccato nei garage del condominio dopo un breve inseguimento.

I due hanno vari precedenti penali per reati contro il patrimonio e la persona, guida sotto effetto di stupefacenti e violazione delle norme sull'immigrazione, erano in possesso di arnesi atto allo scasso e sono finiti in manette con l'accusa di tentato furto aggravato ed anche ricettazione. Per arrivare sul posto infatti avevano usato una vettura di grossa cilindrata rubata poche settimane fa sempre ad Aosta.

"Refurtiva e vettura sono state riconsegnate ai proprietari; i soggetti saranno processati per direttissima e saranno oggetto di una misura di prevenzione da parte del Questore", riferisce la polizia.

 

Marco Camilli

Altre news di cronaca

Pubblicità
Pubblicità