Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Indagine su Bcc valdostana: fissata udienza preliminare per Perron, Linty e Cossard

 

Per l'potesi di trasferimento della filiale di Fénis

AOSTA. Si svolgerà il 25 maggio l'udienza preliminare in tribunale ad Aosta per l'ex assessore regionale Ego Perron, il presidente della Bcc Valdostana Marco Linty ed il suo predecessore, Martino Cossard.

Le accuse riguardano il trasferimento, mai concretizzatosi, della filiale di Fénis dell'istituto bancario in una sede in affitto di proprietà del consigliere regionale dell'Uv Perron. L'ipotesi è induzione indebita a dare o promettere utilità: Perron, in cambio del contratto di locazione, avrebbe favorito la rielezione di Linty nel Cda della Bccv.

L'inchiesta dei carabinieri è stata coordinata dal pm Luca Ceccanti.

 

redazione

Pubblicità
Pubblicità