Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Bimbo morto in piscina ad Aosta, disposta autopsia

 

Potrebbe aver avuto un malore causato da congestione

AOSTA. Sarà l'autopsia a dover fornire le risposte sulle cause della morte del bambino di 8 anni deceduto ieri pomeriggio, intorno alle 14.15, alla piscina comunale di Aosta.

Il bimbo, residente ad Aymavilles, era andato in piscina insieme ad un amico più grande ed un adulto e pare si trovasse in una vasca dedicata ai coetanei quando è avvenuta la tragedia. Si è tuffato e non è più riemerso. Una prima ipotesi indica che potrebbe aver avuto un malore provocato da congestione.

Gli operatori del 118 hanno tentato di rianimarlo a lungo, ma per lui non c'è stato nulla da fare. Sull'accaduto ora indagano i carabinieri.

 

M.C.

Pubblicità
Pubblicità