Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Maltempo, situazione si sta normalizzando a Ollomont e Valtournenche

 

Il sindaco Creton pronto a chiedere stato di calamità

OLLOMONT. Il sindaco Joël Creton, potrebbe chiedere lo stato di calamità per Ollomont dopo la nuova ondata di maltempo che ieri sera ha costretto a sgomberare un camping a Glassier ed evacuare decine di persone.

«La situazione si sta lentamente normalizzando», conferma il primo cittadino. Restano alcuni disagi per la viabilità, che viene garantita ma sotto costante presidio per questioni di sicurezza, mentre le persone fatte allontanare dovrebbero poter rientrare nelle prossime ore.

Le intense precipitazioni di ieri hanno fatto ingrossare i torrenti e provocato colate di fango in alcune zone abitate. Non sono state segnalate emergenze sanitarie né problemi alle fognature e alle reti idriche.

Anche a Valtournenche la situazione ieri sera era critica ed ora l'emergenza sta rientrando. A preoccupare era soprattutto il torrente Marmore che già dal nubifragio del 1° agosto scorso è attentamente monitorato.

 

M.C.

Pubblicità
Pubblicità