Sviluppo del territorio: a Quart la parola passa direttamente ai residenti

 

Il Comune chiede ai quarteins di scegliere tra quattro possibili progetti di riqualificazione

Monumento-partigianix530

QUART. Quattro ipotesi di progetto per riqualificare parti del territorio e la possibilità per i residenti di esprimere il proprio parere contribuendo così attivamente allo sviluppo del proprio comune. Succede a Quart, dove il Comune guidato dal sindaco Giovanni Barocco ha intrapreso un percorso di "amministrazione aperta" e fatto recapitare ai quarteins un dépliant per illustrare alcuni interventi che potrebbero essere realizzati nella parte alta del territorio.

Ex-scuolatroisx350Quattro le scelte a disposizione individuate da un apposito gruppo di lavoro. Le prime due riguardano la realizzazione di un'area ristoro con fontana nella zona della statua del Partigiano (nella foto in alto) e una "casa delle farfalle" o, in alternativa, l'installazione di cartelli segnaletici per i percorsi di trekking lungo il sentiero che dal castello sale all'oratorio Beato Emerico e il posizionamento anche qui di una fontana.

La terza proposta di intervento è sul sentiero da Trois Villes alla Croce di Fana con la costruzione di zone di sosta nei punti più panoramici e di punti acqua.

L'ultimo progetto ipotizzato è il recupero della vecchia scuola di Trois Villes (foto a fianco) che potrebbe diventare un punto tappa per escursionisti dotato di bagni, docce e una cucina e un'area attrezzata come punto di ristoro per gli e-bikers che frequentano la zona.

I quarteins dovranno consegnare le schede su cui è indicata la proposta prescelta in municipio o in biblioteca o anche inviando una e-mail entro domenica 29 ottobre. Per l'occasione domenica mattina gli amministratori comunali e i volontari incontreranno la popolazione dalle 9.30 alle 13 per spiegare i progetti e accogliere proposte in municipio ed al Villair (casa Pesando), a Massuc (piazzale ex albergo Edelweiss), a Ville Sur Nus (ex scuole), a La Montagne (ex scuole) ed all'Amérique (parcheggio "Aux Routiers").

 

Elena Giovinazzo

Pubblicità
Pubblicità