Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Sci, a Torgnon inaugurato il nuovo anello di fondo

 

Il sindaco Perrin: «Torgnon merita maggiore attenzione»

inaugurazione-pistax600

TORGNON. C'erano anche Francesco De Fabiani ed il giovanissimo campione under 18 Michele Peccoz all'inaugurazione, ieri pomeriggio, della nuova pista di fondo a Torgnon, insieme alle autorità comunali e regionali. Il tracciato è un circuito ad anello di tre chilometri che costeggia il torrente Petit Monte e arriva alla palude di Loditor e va ad aggiungersi ai tanti chilometri di piste che la località già offre.

«Nell'ambito dello sci di fondo, Torgnon merita maggiore attenzione, sia da parte dei turisti che da parte degli sciatori valdostani» dice il sindaco Daniel Perrin. «E' per noi una grande soddisfazione inaugurare questo nuovo tratto di pista».

«Conoscevo molto bene la parte bassa delle piste per lo sci nordico di Torgnon, ossia la pista Maisonette, quella più agonistica» racconta De Fabiani, originario di Gressoney (Aosta), che ha ottenuto la prima vittoria in Coppa del Mondo l'8 marzo scorso nella 15 km a tecnica classica. «Sono rimasto sorpreso da quanti altri chilometri di piste ci sono. La parte alta del comprensorio, lungo il percorso Grandes Montagnes, è panormica, soleggiata e adatta a tutti. Un’offerta complessiva completa che permette di percorrere a un percorso totale di 40 chilometri».

 

redazione

Pubblicità
Pubblicità

Mobile Link