Cogne Acciai Speciali, Pirovano: il 2018 sarà un anno di cambiamento culturale

L'azienda chiude il 2017 con la certificazione per l'aerospace e il fatturato in crescita. Nuovo Job day a febbraio 2018

casAOSTA. La Cogne Acciai Speciali chiude in positivo il 2017 e guarda con ottimismo al 2018, almeno per quanto riguarda fatturato e produzione. Nell'anno che sta per terminare, stando ai dati riferiti dalla società, il fatturato è cresciuto del 21,6 per cento (da 403 milioni di euro del 2016 a 490 milioni) e la produzione è salita da 164 a 172 mila tonnellate. Le prospettive per l'anno che sta per iniziare sono anche migliori visto il fatturato stimato a oltre i 520 milioni di euro e la produzione prevista a 177 mila tonnellate.

«Se il 2017 ha rappresentato per la Cogne Accia Speciali l'anno della svolta grazie al conseguimento della certificazione per l'aerospace, il 2018 dovrà costituire l'anno del cambiamento culturale dell'azienda in modo da completare il percorso di consolidamento ed espansione sui mercati delle superleghe», afferma l'amministratore delegato Monica Pirovano.

Così come sono cambiati i prodotti e i mercati di riferimento, l'azienda sta rivedendo il proprio modello organizzativo. «Maggiori competenze; maggiore flessibilità; evoluzione e produzione di nuovi prodotti. Per sostenere questa evoluzione - aggiunge Pirovano - il 2018 dovrà cosituire l'anno del cambiamento della cultura aziendale secondo i principi della Lean Organization, producendo con qualità, in tempo, riducendo i costi e abbattendo gli sprechi».

La nuova strategia si riflette sull'aspetto occupazionale. Per l'amministratore delegato dunque la tradizionale figura dell'operaio Cas è destinata a cambiare: «Per lavorare in Cogne, come in tutte le aziende siderurgiche, la buona volontà da sola non basta. Servono conoscenze e competenze che si acquisiscono in percorsi di studio successivi alla terza media». Dopo il "Job day" dello scorso marzo, oltre l'80 per cento dei 62 nuovi addetti possiedono una qualifica, un diploma o la laurea. Nel prossimo anno sono previste 30 assunzioni a tempo determinato. Il nuovo "Job day" è già stato programmato per il 10 febbraio 2018 alla Pipinière d'entreprises di Pont-Saint-Martin, le iscrizioni sono possibili tra il 10 e il 31 gennaio prossimo sul sito web Cogne.

 

Marco Camilli

Altre news di economia

Pubblicità
Pubblicità