Oggi è il

Casinò, Di Matteo: lavoriamo con serietà, i ricavi sono in positivo

  • Pubblicato: Mercoledì, 20 Giugno 2018 16:25

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


L'amministratore unico smentisce i sindacati assicurando che «la professionalità della governance è sotto la luce del sole»

Giulio Di MatteoSAINT-VINCENT. «Non accettiamo lezioni di professionalità dalle Ooss. Lavoriamo con seria e umile concretezza, tra mille difficoltà». Così l'amministratore unico della Saint-Vincent Resort & Casinò, Giulio Di Matteo, in risposta alle critiche dei sindacati sul mancato rispetto dell'accordo sindacale dello scorso 10 luglio.

Di Matteo, come riportano le dichiarazioni rilasciate a Gioconews.it, contraddice i sindacati sull'andamento della società assicurando che «si stanno seguendo le linee guida del piano di ristrutturazione, che si è addirittura insediato, dopo anni, un tavolo di lavoro unitario per il contratto unico del gioco, a cui hanno partecfipato anche alcuni sottoscrittori di questo documento, che stiamo riaprendo la Sala Evolution (il prossimo 27 giugno), che abbiamo appaltato i lavori di ristrutturazione della sala Gold River, che continuiamo a mantenere un andamento positivo dei ricavi, che dopo la nomina della nuova giunta avremo in approvazione il bilancio di esercizio 2017 e che stiamo operando senza aver avuto alcun finanziamento da parte delle banche, non certo per nostra negligenza».

Ancora l'amministratore unico spiega che «il cambiamento prosegue, l'Ebitda è sempre positivo ed è ovvio che sono state ritardate le azioni di rilancio previste dai tre precedenti bandi, per fatti ben noti alle Ooss. Nonostante ciò, il casinò prosegue nel garantire la propria continuità aziendale. Quindi la professionalità della governance è sotto la luce del sole».

A dimostrazione del buon lavoro svolto finora, afferma sempre Di Matteo, c'è l'organizzazione della Cavalcade 2018 della Ferrari ospitata al Grand Hôtel Billia. «Abbiamo superato una selezione durissima e ferrea», commenta sempre al portale dedicato al gioco. «La professionalità di Ferrari non avrebbe di certo premiato una struttura non professionale».


C.R.

Altre news di economia

 

Live cam

 

Archivio >

Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075