Architettura e comunità di montagna: convegno ad Aosta

 

Iniziativa della Fondazione Courmayeur Mont Blanc e dell'Ordine degli architetti

convegno-alpinidivenirex530

COURMAYEUR. Dare nuova vita alla montagna creando spazi e strutture socio-culturali che facilitino l'aggregazione delle comunità locali è una delle sfide dell'architettura. Se ne parlerà in un convegno che la Fondazione Courmayeur Mont Blanc organizza ad Aosta il prossimo 11 novembre, intitolato  "Alpi in divenire - Costruzioni per la cultura nella comunità di montagna".

Prendendo come esempio quattro opere di architettura  - una struttura di accoglienza per disabili in provncian di Sondrio, una casa per la comunità nella provincia di Trento, un piccolo cinema di paese in Svizzera ed il centro visitatori della miniera Chamousira di Brusson - il simposio analizzerà il rapporto tra le costruzioni nei diversi contesti, il senso di condivisione nelle comunità alpine ed anche il rapporto tra l'uomo e la montagna.

«Il carattere di inclusione sociale e la valenza culturale che accomuna tali costruzioni - spiega la Fondazione Courmayeur Mont Blanc - solleciterà il confronto e la riflessione su queste esperienze che hanno creato nuove economie locali e prodotto nuovi assetti fisici negli ambienti in cui sono state realizzate. La seconda parte della mattinata sarà poi dedicata al dibattito su questi temi».

Il convegno, proposto insieme all'Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori della Valle d'Aosta, si svolgerà nella sala Maria Ida Viglino di Palazzo regionale dalle ore 11 e è accreditato ai fini della formazione professionale e continua degli architetti, degli ingegneri e dei geometri.

 

E.G.

Pubblicità
Pubblicità