A Saint-Pierre l'esposizione 2020 - Verso il nuovo Museo regionale di Scienze naturali

museo-scienzenaturali

Un'esposizione temporanea dedicata alla biodiversità al castello Sarriod de la Tour

SAINT-PIERRE. Apre il 16 dicembre al castello Sarriod de la Tour l'esposizione "2020 – Verso il nuovo Museo regionale di Scienze naturali". Come ben si intuisce dal titolo, la mostra riporta l'attenzione sul Museo regionale di scienze naturali Efisio Noussan, ospitato nell'altro castello di Saint-Pierre e chiuso da alcuni anni per un intervento di valorizzazione e restauro. La sua riapertura è prevista per il 2020.

L'esposizione temporanea, aperta fino al 4 febbraio 2018, ripercorre la storia del Museo di Scienze Naturali Efisio Noussan, le sue finalità, le collezioni custodite all'interno e le attività che vengono quotidianamente svolte nella sede operativa di La Salle. In contemporanea sono previsti alcuni appuntamenti teatrali a cura della compagnia Palinodie che presenterà il monologo Monsieur de la Flore, il custode dei colori, dedicati in particolar modo ai bambini e alcune attività didattiche a cura dello staff del Museo.

Sarà infine proposta nella mattinata di sabato 13 gennaio 2018 una conferenza tematica, organizzata in collaborazione con la Soprintendenza per i beni e le attività culturali dell'Assessorato dell'Istruzione e cultura che tratterà i temi della moderna museografia scientifica e nel corso della quale sarà presentato il nuovo progetto del Museo.

 

redazione

Potrebbe interessarti anche

Pubblicità
Pubblicità