Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Cantieri idraulico-forestali, dal 2018 più giornate lavorative e nuova graduatoria

 

Approvate oggi le integrazioni al piano 2017 finanziate con la manovra di bilancio

AOSTA. La giunta regionale ha approvato oggi, dopo il via libera alla legge di variazione del bilancio, le annunciate integrazioni al piano degli interventi agricolo-forestali per l'anno 2017.

Lo stanziamento di circa 1,2 milioni di euro consente da una parte di prorogare il periodo lavorativo da 90 a 101 giornate degli operai idraulico-forestali già impiegati quest'anno e dall'altra di procedere con ulteriori 80 assunzioni per 64 giornate anche di uomini con più di 50 e donne con più di 45 anni. Per queste assunzioni è presa in considerazione la graduatoria approvata con provvedimento dirigenziale n.1904/2011 poi modificata.

«Il piano degli interventi è stato integrato di oltre 1 milione e duecentomila euro consentendo operazioni specifiche per la tutela del paesaggio e fornendo una risposta concreta alla crisi occupazionale che la Valle d'Aosta sta vivendo», commenta l'assessore regionale all'Agricoltura e Risorse naturali, Laurent Viérin. «Siamo estremamente soddisfatti per queste importanti misure - aggiunge - con le quali intendiamo completare il rilancio e la valorizzazione del settore già avviata nei mesi scorsi con il Pacchetto Agricoltura».

Per il 2018, fa sapere inoltre l'assessore, è stato previsto un aumento delle giornate lavorative degli operai a 120. «Il nostro obiettivo - afferma Viérin - è il rilancio dell’agricoltura e del settore forestale, garantendo la tutela del nostro territorio e valorizzando le professionalità. In quest'ottica è già prevista per quest’autunno la creazione di una nuova graduatoria per gli operai forestali, con la possibilità anche per donne e uomini di età inferiore rispettivamente ai 45 anni e 55 anni di accedere al piano assunzioni».

 

Elena Giovinazzo

Pubblicità
Pubblicità