Stanziati 1,5 milioni all'Arev per premi agli allevatori valdostani

 

Concesso un contributo straordinario per il programma annuale 2017

AOSTA. Un nuovo contributo straordinario è stato concesso dalla giunta regionale all'Arev. All'Association andrà un milione e mezzo di euro per la realizzazione del programma 2017 di rassegne, concorsi e fiere.

"Il contributo integrativo a tale ente - precisa l'assessore all'agricoltura Laurent Viérin - è da destinarsi interamente ai premi per gli allevatori nell'ambito del programma annuale 2017, a riconoscimento della qualità e della razza bovina valdostana. Questo intervento - aggiunge - intende contribuire al rilancio del settore zootecnico, che ha subìto nel tempo grandi penalizzazioni, ed è finalizzato a dare un aiuto concreto ai nostri allevatori e a favorire ricadute positive anche in termini di incremento del reddito, puntando inoltre allo sviluppo del binomio agricoltura e territorio".

La partecipazione alle rassegne è uno dei criteri presi in considerazione per i premi agli allevatori, insieme all'adesione a programmi di selezione ed al valore dell'indice genetico.

 

C.R.

Pubblicità
Pubblicità