Certan (Alpe): «tra Uv e Uvp accordo su Réunion per mantenere metodi clienterali»

 

La consigliera regionale: «Alpe ha deciso di non assecondare questi accordi sottobanco»

AOSTA. «Durante l'estate avevamo capito che, sotto l'alibi del Rassemblement, Uv e Uvp stampellati da Pd e Epav si stavano accordando per non permettere il cambiamento e mantenere gli stessi metodi clientelari». La consigliera regionale del gruppo Alpe Chantal Certan commenta così i recenti fatti di cronaca che coinvolgono politici ed imprenditori.

«È per questa motivazione - continua Certan - che abbiamo deciso come Alpe di non assecondare questi accordi sottobanco di restaurazione e abbiamo deciso di non condividere nulla di questa Réunion e di prendere le distanze da chi anche per arrivismo personale ha deciso di cavalcare».

 

M.C.

Pubblicità
Pubblicità