Vendita centralina ex Balzano, "un'opportunità di sviluppo gettata via"

Il Meetup Bassa Valle critica la decisione di confermare la vendita dell'impianto abbandonato

centralina-exbalzanoVERRES. La vendita all'asta della centralina idroelettrica all'ex Balzano è «un'opportunità di lavoro, sviluppo e guadagno che viene gettata via». Così in una nota il Meetup Bassa Valle commenta la ripartenza dell'iter per la dismissione dell'impianto abbandonato di Verrès.

Dopo un incontro pubblico svoltosi a settembre, la procedura avviata dalla Regione era stata sospesa per sessanta giorni. Nel corso della serata «erano emerse diverse ipotesi - ricorda il Meetup -: una tra tutte, che fosse l'Unité, assieme alla Regione, a completare i lavori e riattivare l'impianto, mantenendo una gestione pubblica». I mesi sono passati e «nessuna proposta alternativa è stata portata» dunque la centralina andrà all'asta con bando di gara in scadenza il 19 dicembre.

«La Regione vende, l'Unité tace, la cittadinanza reclama ciò che le appartiene, ma viene come sempre esclusa e presa in giro», prosegue la nota. «Dove non colpisce la crisi, colpiscono la mancanza di idee, di iniziativa e di coraggio», conclude il Meetup.

 

redazione

Altre news di politica

Pubblicità
Pubblicità