Idroelettrico, prorogato il limite alle nuove autorizzazioni

Fino all'approvazione del nuovo Piano regionale di tutela delle acque

AOSTA. Con delibera approvata ieri la giunta regionale ha prorogato la moratoria sulle domande di nuove concessioni di derivazione delle acque ad uso idroelettrico, scaduta a fine 2017.

La decisione è stata presa per limitare il rilascio di nuove concessioni fino alla conclusione del procedimento di Valutazione ambientale strategica (Vas) legato all'aggiornamento del Piano regionale di tutela delle acque e fino all'adozione del documento da parte della giunta regionale e «comunque non oltre il 31/10/2018», è precisato nel provvedimento approvato dal governo.

 

redazione

Altre news di politica

Pubblicità
Pubblicità