Aeroporto Gex, Marguerettaz: aerostazione sarà pronta nel 2020

Nel 2017 spesi 2,5 milioni di euro per la gestione del Gex. Bertin: "fermare subito emorragia denaro pubblico"

aerostazioneAOSTA. I lavori di completamento dell'aerostazione dell'aeroporto Gex riprenderanno «presumibilmente nel 2019» e si concluderanno nel 2020. Lo ha affermato l'assessore regionale ai Trasporti, Aurelio Marguerettaz, rispondendo ad una interrogazione presentata in consiglio regionale da Alberto Bertin (Misto).

Per l'anno 2017, ha spiegato inoltre l'assessore Marguerettaz, i passeggeri transitati all'aeroporto regionale di Saint-Christophe risultano 1.673 di cui 1.510 da voli privati. Per il volo a vela i passeggeri risultano 1.863, per il trasporto turistico locale 303, per l'attività di paracadutismo 16.

I costi: 2,7 milioni di euro impegnati, di cui 1,9 milioni per la gestione dello scalo e quasi 700mila per il lodo arbitrale con Avda, e 2,5 milioni di euro effettivamente liquidati.

«L'emorragia di denaro pubblico deve essere fermata al più presto», ha commentato il consigliere Bertin. Il nuovo aeroporto «è stata un'idea megalomane scollegata dalla realtà economica e sociale della Valle che costa ogni giorno ai contribuenti valdostani 9.000 euro».

 

E.G.

Altre news di politica

Pubblicità
Pubblicità