Oggi è il

L'UV contro Spelgatti: "ha messo in ridicolo la Valle d'Aosta"

  • Pubblicato: Martedì, 03 Luglio 2018 12:20

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 


Il Mouvement accusa la neo presidente di aver rilasciato a Pontida dichiarazioni "offensive, inappropriate e false"

Spelgatti SalviniAOSTA. L'Union Valdôtaine bacchetta la presidente della Regione Spelgatti per le dichiarazioni rese al raduno leghista di Pontida che hanno «messo in ridicolo, insieme a lei, l'intera Valle d'Aosta». La neo presidente, sostiene in una nota il movimento, deve imparare «velocemente ad avere atteggiamenti più consoni al ruolo che ricopre, poiché, già dalle sue prime apparizioni, i suoi concittadini non hanno potuto che provare profondo imbarazzo per la superficialità dei suoi comportamenti».

Il riferimento principale è al passaggio in cui Spelgatti ha affermato che l'Union è «marcia» e che stava facendo «marcire» la Valle d'Aosta.

L'UV accusa la presidente della giunta di aver esternato una «sequela di affermazioni che, oltre ad esser offensive, sono inappropriate e false» e la critica per la «scarsa considerazione per la Regione che dovrebbe amministrare» avendo «scelto di fare la sua prima uscita pubblica in un raduno di partito, in Lombardia».

Le sue dichiarazioni sono giudicate dal Movument «irricevibili, non solo per l'Union Valdôtaine e per i suoi Amministratori passati e presenti, ma anche per tutti i Sindaci ed gli eletti Unionisti delle Collettività locali, che hanno operato e operano con attenzione, lungimiranza e fedeltà al mandato loro affidato. La neo presidente - continua la nota unionista - non si è neppure resa conto di offendere, con il suo comportamento, tutto il popolo Valdostano oltre a tutte quelle elettrici e quegli elettori che il 20 maggio hanno fatto, ancora una volta, dell’Union Valdôtaine, il partito di maggioranza relativa della Valle d'Aosta».

«La signora Spelgatti, probabilmente è frastornata per l’inaspettata fama raggiunta e non è ancora riuscita a comprendere - conclude la nota - che le funzioni presidenziali richiedono un contegno e degli atteggiamenti che non facciano scadere nel grottesco l’istituzione che si dovrebbe rappresentare».



redazione

Altre news di politica

 

Live cam

Archivio >

Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075