Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Marguerettaz: "organizzatori non all'altezza di gestire il Tor des Géants"

In Consiglio regionale l'assessore ribadisce che la Regione va avanti con l'Endurance Trail - VIDEO

Marguerettaz-aurelio1AOSTA. «Nessuno voleva estromettere nessuno, anzi volevamo costituire un comitato. Le possibilità di accordo non sono state interrotte da parte nostra e ora noi procediamo con la nostra manifestazione». Così Aurelio Marguerettaz, assessore regionale al Turismo e Sport, durante l'esame ieri in Consiglio Valle di una mozione di M5s, Uvp e Alpe sulla vicenda del Tor des Géants.

La mozione, se approvata, avrebbe impegnato l'amministrazione regionale a tornare a sedersi al tavolo con VdA Trailers per trovare un accordo ed evitare l'organizzazione di due gare parallele, il Tor e l'Endurance Trail Valle d'Aosta. La proposta è stata cassata con 14 voti a favore e 21 contrari (Uv, Sa e Pd-Svda).

«Siamo stati decisamente insoddisfatti della gestione 2015 - ha detto Marguerettaz all'aula - viste le lamentele largamente diffuse in particolare sulla questione della sicurezza». Secondo l'assessore l'organizzazione lo scorso anno «non è stata all'altezza di gestire una manifestazione così complicata» e con il Tor «non è solo in gioco un marchio, ma la credibilità della nostra regione e noi abbiamo il dovere di tutelarla». L'assessore ha quindi ribadito che «la Regione va avanti nel proporre una manifestazione che abbia tutti i requisiti di sicurezza e che svolga tutte le attività utili alla promozione della Valle».

 

Marco Camilli

Pubblicità
Pubblicità

Mobile Link