Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Contenzioso Trenitalia - Regione approderà in Commissione consiliare

 

La società chiede 40 milioni di euro per fatture non pagate tra 2011 e 2015

AOSTA. Il contenzioso milionario tra Trenitalia e la Regione sarà approfondito nella competente Commissione consiliare. L'assessore ai Trasporti Aurelio Marguerettaz ha confermato la disponibilità a riferire della questione che vede contrapposte la società e l'Amministrazione regionale per un credito di 40 milioni di Euro vantato dalla prima nei confronti della seconda.

Ieri il Consiglio Valle ha discusso e approvato una mozione che appunto impegnava il governo regionale a relazionare in Commissione ed a trasmettere copia di tutta la documentazione "compresi i verbali dei precedenti incontri intercorsi tra Regione e Trenitalia".

Il contenzioso riguarda il mancato pagamento di fatture emesse da Trenitalia per il servizio ferroviario tra 2011 e 2015 e la Regione recentemente ha ricevuto un decreto ingiuntivo del Tribunale di Roma per pagare i 40 milioni. Secondo la Regione tuttavia la richiesta è immotivata poiché i termini del contratto con Trenitalia, e i relativi pagamenti, sono sempre stati rispettati.

 

E.G.

Pubblicità
Pubblicità