Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Regione si costituisce in giudizio contro ricorso al Tar della minoranza

 

L'udienza è in calendario a maggio

giunta-marquisx530

AOSTA. La Regione si costituisce in giudizio per il ricorso al Tar della minoranza relativo alla seduta del 10 marzo scorso del consiglio regionale, quella della sfiducia a Rollandin e dell'insediamento del nuovo esecutivo. Lo ha deliberato oggi il governo valdostano.

Secondo la minoranza, quella seduta era "illegittima" perché mancava il numero legale (i consiglieri presenti erano 16 e non 18) e gli atti legati alla riunione, nonché tutti quelli conseguenti a partire dall'insediamento della Giunta Marquis, dovrebbero essere di conseguenza annullati.

Il ricorso è stato presentato da Ego Perron, capogruppo dell'Union Valdôtaine, anche a nome di Edelweiss popolare autonomista valdostano. L'udienza è fissata per il prossimo 9 maggio.

 

M.C.

Pubblicità
Pubblicità