Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

La Cgil Valle d'Aosta a Roma per la manifestazione sui voucher

 

Protesta contro la reintroduzione e i "comportamenti antidemocratici" di governo e parlamento

AOSTA. Sabato 17 giugno a Roma si svolgerà la manifestazione nazionale sulla reintroduzione dei voucher. Alla protesta sarà presente anche la Cgil Valle d'Aosta insieme ad iscritti, simpatizzanti, quadri e delegati con l'obiettivo - spiega il sindacato - di "contestare a governo e parlamento comportamenti antidemocratici che non hanno precedenti nella storia della nostra Repubblica". Il riferimento è all'abolizione dei voucher, uno dei quesiti del referendum popolare chiesto dalla Cgil, seguito dopo un mese dalla loro reintroduzione "in forma ancora peggiore di quella preesistente".

"Per la prima volta nella storia del nostro Paese, si è abolito con l'inganno il diritto di voto e la partecipazione popolare - dice il sindacato -. Un vero e proprio schiaffo alla democrazia. Oggi è successo a noi, domani - avverte - potrà accadere a qualunque altro soggetto proponga un referendum abrogativo.

La delegazione valdostana partirà con pullman la sera di venerdì prossimo per arrivare in tempo alla manifestazione che si svolgerà in piazza San Giovanni dalle ore 9.

 

Clara Rossi

Pubblicità
Pubblicità