Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Denuncia M5s: a Issogne un parcheggio "abusivo" con soldi pubblici

 

Il consigliere regionale Cognetta accusa: opera realizzata senza rispettare il Prg e in zona frane

ISSOGNE. Il parcheggio costruito recentemente dalla Regione e dal Comune di Issogne in località Saint Roch è un abuso edilizio perché realizzato senza rispettare il Piano regolatore comunale e in una zona soggetta a frane e inondazioni. Lo sostiene in una nota il consigliere regionale dei 5 stelle Roberto Cognetta.

Spiega Cognetta: "in quest'area sono da poco terminati i lavori di costruzione di un parcheggio da 24 posti. L'opera, cominciata nell'aprile 2016, è stata realizzata dalla Regione e, in particolare, dalla Direzione sentieristica del Dipartimento regionale risorse naturali. Non conosco esattamente il costo dell'intervento, né quali ditte vi hanno lavorato", aggiunge Cognetta, "una cosa però è certa, ossia che questo parcheggio è stato costruito in barba al piano regolatore che definisce tale area come EH01, cioè zona ad uso agricolo, e alla mappa regionale delle aree a rischio inondazione e frane".

Per il consigliere regionale questo è un "abuso edilizio bello e buono, fatto dal Comune di Issogne con l'accordo e i soldi della Regione".

Il caso sarà discusso la prossima settimana in consiglio regionale con una interpellanza presentata dall'esponente del M5s.

area-rischiofraneissognex530

 

redazione

Pubblicità
Pubblicità