Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

I principali provvedimenti approvati oggi dalla giunta regionale

 

Ok al piano biennale dei servizi alla prima infanzia

AOSTA. La Giunta regionale nella riunione di oggi ha preso atto dell'adeguamento disposto dal Consorzio degli Enti locali della Valle d'Aosta (CELVA) in attuazione dell'accordo, sancito in sede di Conferenza unificata Stato-Regioni-Città in data 4 maggio 2017, concernente l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze in materia di attività commerciali e assimilate e in materia di attività edilizia. L'intervento di semplificazione avverrà sulle piattaforme SUEL e FINES entro il 20 giugno 2017.

È stata quindi approvata la Relazione annuale sulla performance della Giunta regionale della Valle d'Aosta per l'anno 2017.

Il Governo regionale, preso atto della pubblicazione del decreto del Dipartimento per gli affari regionali e le autonomie della Presidenza del Consiglio dei Ministri 21 aprile 2017, relativo al bando per le annualità 2014/2017 del Fondo integrativo per i comuni montani, ha deliberato di dare mandato alla struttura Programmazione negoziata e aiuti di Stato di ricevere le domande di finanziamento da parte degli enti locali interessati e di procedere alle attività istruttorie, verificare il rispetto della tempistica di utilizzo dei finanziamenti assegnati e, infine, di nominare la commissione incaricata di predisporre l'elenco degli enti istanti e le valutazioni delle iniziative presentate. I contenuti saranno presentati al Consiglio Permanente degli Enti locali dal Presidente della Regione, martedì 20 giugno 2017.

Il Governo regionale, preso atto delle richieste di acquisizione e di cessione di spazi finanziari per il 2017 nell'ambito dell'intesa regionale in materia di pareggio di bilancio per l'anno 2017, che mira al pieno utilizzo di tali spazi disponibili all'interno del sistema degli enti territoriali per consentire il rilancio degli investimenti, ha approvato di attribuire gli spazi finanziari ceduti dal Comune di Monjovet al Comune di Villeneuve per un importo di 80 mila euro. Lo schema di deliberazione sarà trasmesso al Consiglio permanente degli Enti locali per il parere.

La Giunta, nell'ambito delle celebrazioni per il 70° anniversario della Resistenza, della Liberazione e dell'Autonomia, ha approvato l'organizzazione della cerimonia in memoria di Giovanni Bassanesi e Camilla Restellini che avrà luogo l'11 luglio 2017 presso la sala Maria Ida Viglino di Palazzo regionale per una spesa stimata 12 mila euro.

Per la società Aeroporto Valle d'Aosta s.p.a., l'Esecutivo ha nominato Alma Negri e Antonio Pollano membri del Consiglio di Amministrazione, Gennaro De Martino sindaco effettivo e Alda Frand Genisot sindaco supplente del Collegio sindacale.

Per l'Istituto musicale pareggiato della Valle d'Aosta, la Giunta regionale ha nominato Maurizio Castiglioni, Davide Jaccod, Erik Lavevaz membri del Consiglio di Amministrazione e Francesco Pietro Cordone revisore dei conti. I poteri spettanti all'attuale Presidente dell'Istituto, Emanuela Lagnier, sono stati prorogati sino alla nomina del nuovo Presidente, che avverrà secondo i termini previsti dallo Statuto dell'Ente.

ATTIVITA' PRODUTTIVE, ENERGIA, POLITICHE DEL LAVORO E AMBIENTE

La Giunta regionale, su proposta dell'Assessorato delle attività produttive, energia, politiche del lavoro e ambiente di concerto con la Presidenza della Regione, ha approvato i Progetti integrati Divulgazione di buone pratiche  e Analisi tecniche  per l'Efficientamento energetico edifici pubblici –nell'ambito del Programma Investimenti per la crescita e l'occupazione 2014/20 (FESR), e i relativi finanziamenti per, rispettivamente, 73 mila e 225 mila euro. L'atto comprende lo schema di convenzione con l'attuatore dei progetti, identificato in Finaosta.

Il Governo regionale ha approvato per l'anno 2017 il trasferimento annuale alla Camera valdostana delle imprese e delle professioni del finanziamento, dalla legge regionale 7/2002, di 540 mila euro.

OPERE PUBBLICHE, DIFESA DEL SUOLO E EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA

Il Governo regionale ha approvato l'elenco dei progetti ammissibili al finanziamento a valere sul Piano straordinario di investimento per i Comuni ai sensi della legge regionale 21 dicembre 2016, n. 24, come da prospetto, per una spesa complessiva di 2milioni 386mila euro:

La Giunta regionale ha approvato il progetto preliminare dei lavori di restauro e manutenzione straordinaria del ponte sulla Strada regionale n. 23 al km 3+162 e la realizzazione di un percorso pedonale tra l'area di servizi in località Norat e Introd capoluogo. L'investimento previsto totale è di 2 milioni e 205 mila euro. I lavori inizieranno con gli interventi al ponte, già finanziati per 1 milione 490 mila euro.

L'Esecutivo ha approvato il progetto esecutivo redatto dal gruppo interno regionale di progettazione, relativo ai lavori di drenaggio delle acque profonde della Frana del Mont de la Saxe e alla realizzazione di un sondaggio geognostico in comune di Courmayeur, per un importo complessivo di circa 504 mila euro.

SANITA', SALUTE E POLITICHE SOCIALI

Il Governo regionale ha adottato in via definitiva, recependo alcune osservazioni espresse dal CPEL e prendendo atto del parere favorevole della V Commissione consiliare, il Piano di azione per il biennio 2017-2018 per la promozione e il sostegno del sistema dei servizi per la prima infanzia, erogando un acconto sui trasferimenti, per l'anno 2017, pari a euro 2 milioni 629mila 480 euro da ripartire in proporzione ai posti autorizzati e finanziabili (642 posti di asilo nido e 102 posti di garderie d'enfance).

TURISMO, SPORT, COMMERCIO, E TRASPORTI

Il Governo regionale ha stabilito che l'accertamento della conoscenza linguistica delle professionisti individuati ai sensi delle leggi regionali 1/2003, 2/1997 e 4/2004, indipendentemente dal fatto che riguardi un prerequisito di accesso ai corsi o al riconoscimento oppure una reale specializzazione linguistica, avvenga mediante verifica dei titoli di certificazione linguistica di cui al Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER).

Le professioni interessate sono: Accompagnatore di turismo equestre, Maestro di mountain bike, Guida turistica, Accompagnatore turistico, Guida escursionistica naturalistica, Pisteur-secouriste, Direttore delle piste e Gestore di rifugi alpini.

Il riconoscimento automatico della conoscenza della lingua francese per coloro che siano risultati idonei a procedure selettive pubbliche regionali o siano in possesso di un titolo di istruzione adeguato, avviene mediante comparazione tra il livello di conoscenza posseduto sulla base di una tabella e il livello minimo da dimostrare per le singole professioni.

 

redazione

Pubblicità
Pubblicità