Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Obbligo vaccini, Marquis: "attenerci al decreto"

 

Il presidente della Regione ha comunque auspicato che la discussione in Parlamento porti a cambiamenti

AOSTA. La Regione non ha assunto per fino a questo momento alcuna posizione politica sull'obbligo di vaccinazione dei bambini che devono iscriversi alla scuola dell'obbligo. Per ora dunque «non possiamo che attenerci al decreto legge». Lo ha affermato in conferenza stampa a Palazzo regionale il presidente della Regione, Pierluigi Marquis, poco dopo un incontro con un gruppo di famiglie contrarie ai vaccini.

«E' una materia molto controversa - ha continuato -. Si tratta di un decreto legge che quindi dovrà essere trasformato in legge e dal dibattito che ci sarà in Parlamento potrebbero arrivare delle novità. Spero possano esserci nuovi approcci sul discorso dell'obbligo e delle conseguenze sulle famiglie».

 

redazione

Pubblicità
Pubblicità