Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Nord-coreana denunciata al Monte Bianco per documenti falsi

 

Aveva fatto richiesta di asilo politico alla Francia

AOSTA. Una donna di 33 anni è stata denunciata dalla polizia in servizio al traforo del Monte Bianco per sostituzione di persona e possesso di documento alterato.

La donna, di origine nord coreana, si stava apprestando ad uscire dall'Italia quando è stata controllata e ha mostrato un passaporto con la fotografia di una persona i cui tratti somatici non corrispondevano ai suoi. Un'analisi più accurata del documento ha confermato che il passaporto apparteneva ad un'altra donna e che il visto Shengen era stato alterato.

La 33enne è stata quindi denunciata e affidata alla polizia francese: risultava infatti aver fatto richiesta di asilo politico in Francia.

 

M.C.

Pubblicità
Pubblicità