Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Welfare, incontro a Torino per rafforzare la collaborazione interregionale

 

Obiettivo: unire le forze per ottenere finanziamenti comunitari

AOSTA. "Un confronto interregionale importante che apre la strada per una collaborazione sistematica tra le due Regioni in modo da raccogliere tutte le occasioni di sviluppo e di crescita possibili per le nostre comunità confinanti". Così l'assessore regionale alla Sanità, Salute e Politiche sociali, Luigi Bertschy, commenta l'incontro di ieri a Torino con il collega piemontese Augusto Ferrari per discutere e confrontarsi sui temi della coesione sociale, del welfare, della responsabilità sociale d'impresa.

"Le nuove sfide lanciate dalle leggi di riforma del terzo settore e del servizio civile, recentemente approvate, possono rappresentare occasioni di promozione e di sviluppo per quei territori che progettano insieme rispondendo a bisogni comuni - si legge in una nota dell'assessorato alla Sanità -. E' dunque indispensabile tessere alleanze interregionali forti per intercettare risorse finanziarie sui programmi comunitari, così come è avvenuto negli ultimi mesi con l'approvazione di un progetto (PITEM ProSol) dedicato a misure di sviluppo a favore dei giovani, delle persone anziane e dei territori a rischio spopolamento per un ammontare complessivo di oltre 6 milioni di euro".

 

redazione

Pubblicità
Pubblicità