Ictus, all'ospedale Parini il 30° intervento endovascolare per distostruire arteria carotide

 

L'intervento eseguito "con successo" dallo Stroke Team

AOSTA. E' stato eseguito "con successo" lo scorso 5 agosto all'ospedale Parini di Aosta il trentesimo intervento endovascolare per disostruire una arteria carotide. "Autori dell'intervento - spiega l'Ausl Valle d'Aosta nel dare conto dell'operazione - sono stati i medici specialisti, neurologi e radiologi, dello “Stroke Team” i quali, dopo aver codificato un protocollo sull'ictus, continuano ad applicarlo con rigore e successo".

Il paziente in questione è stato ricoverato per breve tempo in osservazione nel reparto di Rianimazione e successivamente trasferito in Neurologia.

"Non va dimenticato – sottolinea il direttore facente funzione di Neurologia, Giuseppe D'Alessandro – che l'ospedale Parini di Aosta è risultato il primi in Italia per il trattamento trombolitico dei pazienti affetti da ictus cerebrale ischemico. I dati sono stati presentati lo scorso 2 marzo a Napoli, in occasione del congresso nazionale sull'ictus organizzato dall'Italian Stroke Organisation. Dai 10-12 pazienti trattati dal 2010 al 2015, siamo passati nel 2016 a 27 pazienti, con un incremento del 130%".

 

redazione

Pubblicità
Pubblicità