Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Monte Bianco, crolla una parte del ghiacciaio di Toula

 

La lingua del ghiacciaio si è staccata dopo anni di continuo assottigliamento

monte biancothoulaFbx530

COURMAYEUR. "La lingua del ghiacciaio del Toula (catena Monte Bianco) è crollata nel pomeriggio del 22 agosto, disgregandosi e accumulandosi poco più a valle". La comunicazione arriva via Facebook dalla Fondazione Montagna Sicura che si occupa dello studio dei fenomeni e delle problematiche degli ambienti di montagna.

"E' la conclusione parossistica di una evoluzione sotto gli occhi di tutti: in questi anni la lingua si è sempre più assottigliata, fino a diventare poco più di una lama", scrive la Fondazione nel commento accompagnato da un'immagine (in alto) che compara la situazione degli ultimi anni. "Il ghiacciaio del Toula cambia così drasticamente forma. La linea tratteggiata arancione nell'immagine ricalca la forma delle lingua nelle fotografie degli ultimi anni, nel circoletto verde in basso invece possiamo vedere la parte crollata, ancora al suo posto nel 2016".

 

redazione

Pubblicità
Pubblicità