Vento e principi di incendio: fine settimana intenso per i vigili del fuoco della Valle d'Aosta

 

Allerta per le fiamme appiccate dai piromani

AOSTA. Si è appena concluso un fine settimana intenso per i vigili del fuoco della Valle d'Aosta. Il forte vento da una parte e il rischio incendi dall'altra ha impegnato numerose squadre di pompieri un po' su tutto il territorio.

Il foehn negli ultimi giorni ha creato diversi disagi tra rami caduti e tegole e lose pericolanti sui tetti (un intervento è stato compiuto al Castel Savoia di Gressoney). Sono stati segnalati anche dei principi di incendio boschivo nella valle del Gran San Bernardo che i vigili del fuoco insieme alla Forestale hanno prontamente domato. Su questo fronte la preoccupazione è costante perché le fiamme, è ormai certo, sono state appiccate da piromani.

E' tuttora in vigore il decreto che vieta tassativamente l'accensione di fuochi all'interno delle radure e dei boschi e ad una distanza inferiore a 50 metri da essi. Sono vietate anche le operazioni di abbruciamento di cespugli e residui vegetali secchi. Ogni eventuale situazione di pericolo va segnalata al Corpo Forestale contattando il 1515.

 

E.G.

Pubblicità
Pubblicità