Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Il 30 gennaio anche in Valle d'Aosta tornano le Arance della Salute

 

L'iniziativa dell'Airc coinvolgerà 2.500 piazze in tutta Italia

arance-aircAOSTA. Il 30 gennaio tornano in piazza le Arance della Salute dell'Associazione italiana per la ricerca sul cancro - Airc. L'appuntamento vedrà impegnati 15.000 volontari distribuiti in 2.500 piazze e 600 scuole di tutta Italia con l'intento di raccogliere risorse da destinare al lavoro dei ricercatori e ricordare, nel contempo, l'importante ruolo che l'alimentazione e l'attività fisica regolare ricoprono nella prevenzione dei tumori.

La campagna dell'Airc coinvolgerà anche la Valle d'Aosta con alcuni punti di distribuzione che saranno attivati in diversi Comuni dalle 8.30 fino ad esaurimento delle arance, simbolo dell'alimentazione sana. Ad oggi l'Airc segnala tre banchetti: ad Aosta, presso l'ipermercato Gros Cidac; a Fénis, sotto al castello; a Morgex, nella piazza del paese.

"Con una donazione di 9 euro - spiega l'Associazione - sarà possibile ricevere una reticella da 2,5 kg di arance e la Guida 'Muoviamoci contro il cancro' con preziose informazioni sull'attività fisica e sugli esercizi indicati per ogni età e gustose e sane ricette a tema arance, realizzate appositamente dallo chef stellato Moreno Cedroni in collaborazione con La Cucina Italiana".

 

E.G.

Pubblicità
Pubblicità

Mobile Link