Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Nuovo parco mezzi elettrico per la Cogne Acciai Speciali

 

L'ad Pirovano: "contenere e ridurre l'impatto ambientale della fabbrica" su Aosta

cogne-mezzoelettricox350AOSTA. Svolta "eco" per la Cogne Acciai Speciali, almeno per quel che riguarda il parco mezzi. L'azienda aostana ha infatti sostituito i vecchi veicoli con nuovi modelli elettrici, in tutto 36 auto e 21 cassonati.

L'operazione è stata portata a termine «in meno di tre mesi» ha spiegato l'amministratore delegato Cas Monica Pirovano presentando ufficialmente il nuovo parco mezzi. Pirovano si è detta soddisfatta «per avere così raggiunto uno degli obiettivi che ci eravamo prefissati nell'elaborazione del progetto sulla riorganizzazione della mobilità all'interno dello stabilimento. Tale iniziativa - ha aggiunto - si inserisce all'interno del piano di azioni promosso e sostenuto dalla Cogne Acciai Speciali in accordo con le Amministrazioni regionale e comunale, con lo scopo di contenere e ridurre l'impatto ambientale della fabbrica».

All'incontro erano presenti varie autorità tra cui il sindaco di Aosta, Fulvio Centoz. «Si tratta - ha evidenziato - di un'iniziativa importante che, insieme ad altre avviate dalla nostra amministrazione, contribuisce a far diventare la città di Aosta uno dei migliori esempi di mobilità sostenibile in Italia».

 

redazione

Pubblicità

Mobile Link