Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Rava - Emporio solidale

A Morgex la prima tappa della campagna Neve Diversa di Legambiente

 

Per riflettere sull'impatto del turismo invernale sulla montagna

sci-impianto1MORGEX. Torna anche quest'anno la campagna NeveDiversa che Legambiente propone con l'obiettivo di far per riflettere sull'altra faccia del turismo invernale.

"Le stazioni sciistiche alimentano consuetudini particolarmente impattanti - sottolinea l'associazione -: grandi quantità di acqua e di energia elettrica spese per l'innevamento artificiale, il continuo ampliamento dei comprensori sciistici in aree sensibili o addirittura protette, l'aumento di traffico e smog per le sciate mordi e fuggi del fine settimana, il business delle seconde case che divorano suolo". Con NeveDiversa Legambiente propone "alternative agli sport di discesa, per condividere il piacere di una gita in montagna e mettere in evidenza la bellezza di borghi, vallate e località nelle quali l'offerta turistica non punti esclusivamente sulla monocultura dello sci".

Il primo appuntamento di NeveDiversa si terrà il 28 febbraio a Morgex, comune che ha ottenuto la Bandiera verde di Legambiente per aver orientato le proprie scelte privilegiando il turismo sostenibile. Si tratta di una gita con le racchette da neve con partenza alle ore 10.15 da Arpy e ritorno alle 15 nella stessa località. Per le iscrizioni c'è tempo fino al 26 febbraio e la quota di partecipazione, da corrispondere direttamente alla guida, è di 5 euro a persona, più 3 euro per l'eventuale nolo delle ciaspole.

 

Elena Giovinazzo

Pubblicità
Pubblicità

Mobile Link