Utilizziamo cookies per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Continuando a visitare questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Anche in Valle d'Aosta torna la Settimana nazionale per la prevenzione oncologica

L'iniziativa della Lilt si svolgerà dal 13 al 21 marzo

lilt-settimana2016x300AOSTA. "La mia ricetta per la salute? La prevenzione! Mangio sano, faccio sport, non fumo e non bevo alcolici". E' questo lo slogan della XV Settimana nazionale per la prevenzione oncologica della Lega italiana per la lotta contro i tumori, evento che in Valle d'Aosta vede il patricinio morale del Consiglio Valle.

Anche nella nostra regione, come nel resto d'Italia, dal 13 al 21 marzo la Lilt scenderà in campo per rinnovare l'appello rivolto a tutta la popolazione sull'importanza della prevenzione per contrastare l'insorgere dei tumori. Prevenzione che, come riporta lo slogan, si basa su tre aspetti principali: evitare brutte abitudini come fumo e alcol, praticare attività sportiva e seguire un regime alimentare sano, con molta frutta e verdura. "Scienza e medicina - sottolinea la Lilt Valle d'Aosta - sono concordi nell'affermare che più di un terzo dei tumori non si svilupperebbe se accompagnassimo ad una sana alimentazione, poche e semplici regole che aiutino a ridurre il rischio di sviluppare la malattia: praticare un'attività fisica regolare, non fumare, ridurre il consumo di alcol, alimentarsi con più frutta fresca e verdura. Se tutti adottassimo questi corretti stili di vita, si raggiungerebbe in tempi brevi una guaribilità complessiva dal cancro di oltre l'80 per cento".

Oltre alle iniziative di sensibilizzazione, tra cui la distribuzione di bottiglie di olio extravergine di oliva - testimonial storico della Settimana della prevenzione - e di un opuscolo con consigli e ricette in cambio di un piccolo contributo, la Lilt proporrà nei propri ambulatori di Aosta la possibilità di effettuare delle visite di controllo gratuite agli iscritti.

 

E.G.

Pubblicità

Mobile Link